Tucheròs Primitivo Salento

15,50 

           
Tipologia di terreno: calcareo-argilloso
Altimetria: 50 m.s.l.
Ceppi/Ha: 3800-4000
Resa/Ha: 60-70
Epoca di raccolta: prima metà di settembre
Forma di allevamento: alberello- speronato
           
Guagnano, Salento, Puglia,Italia
Primitivo
Vinificazione in rosso con lunga macerazione
Temperatura di fermentazione:17-20°C Fermentazione in acciao
Affinamento in acciaio
vendemmia 2019
tipologia bottiglie: troncoconica pesante
Estratto secco: 37 g/l
pH: 3,7
acidità totale: 6,9 g/l
15% vol
Vino fermo con sentori di frutta rossa matura,
cuoio, cacao, vaniglia, fico secco e prugna matura
Carni rosse alla brace, formaggi stagionati,
piatti elaborati
temperatura di servizio 16-18°C
I dati sono soggetti a variazioni in funzione delle annate
Categoria:

Il Primitivo ha trovato in Puglia, e in maniera particolare in Salento, un habitat perfetto. L’alta quantità di zucchero presente negli acini consente di dar vita a vini con titolo alcoolometrico abbastanza elevato, mentre l’elevato quantitativo di antociani presente nella buccia gli conferisce il tipico colore violaceo. Fra le note olfattive spiccano il profumo di frutti rossi, in modo particolare la prugna, l’amarena e il fico secco. Il Tucheròs, primitivo IGP Salento vendemmia 2019 al palato è caldo, corposo e morbido per la presenza di tannini vellutati che gli conferiscono una piacevole persistenza.

Peso 1,3 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Tucheròs Primitivo Salento”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Carrello
Torna su